free page hit counter
Crea sito

“Ascolta il Podcast Let’s Talk About Rock”

Nella foto sotto Pietro Cesaro (sul motore di ricerca Google alla voce Pietro Cesaro Artista Musicale compare la foto di un’altra persona, quella che vedete sotto è invece giusta)

Biografia Artista / Biography Artist

https://www.rockol.it/artista/pietro-cesaro/biografia (In Italiano)

Pietro Cesaro  is an italian  musician,  he sings,  plays the  acoustic guitar, the electric guitar  and  in his  records  also  the bass  guitar and the keyboards.  He began playing  the acoustic guitar at  15, but  he began playing the electric guitar only  in 2006, the bass guitar in 2008 and lately  the keyboards  too  always  as  self taught.

He was  born under the sign of aquarius,  he lives in the north of Italy, but  he is  original  from the south of Italy. 

When he was 16  began his  collaboration as Radio speaker  with  some local radio  Fm   for twelve years.  After ten years  “far  from the mike” he began his new passion  the podcasting, producing  and  presenting  three  podcasts :  “Speciale Calcio” a podcast about soccer, “Special Rock Classic”  and  “Let’s Talk About Rock”  a  couple of podcast where  he  speaks about classic  rock, he makes some interviews,  he plays  and sings  some covers or his songs, these podcasts are being broadcasted even on some Local Radio Fm and Web Radio in different part of Italy, on Spreaker and Youtube.  His  record  debut was  in 2008  with a cover record  titled  “Strumming Classic Rock Songs”,  his  digital record debut  was  in 2012  with  a   single “City of Workers”

 He  likes soccer and in the years  has got  the diploma  Uefa “B” to become soccer coach.  He regularly practises bike, jogging  and sometimes  tennis.

He  likes above all  Rock Classic, Funk 70 /80 years, Jazz classical and smooth jazz. His favourites  bands  are The Doobie Brothers, The Eagles, The Steve Miller Band,  but  also  Poco, America, Beatles, Who, Led Zeppelin  and some Italian Progressive Rock  band  like  Pfm, Osanna and Newtrolls.

Discography / Discografia

Musical Genre / Genere Musicale – Classic Rock, Rock and Roll, Pop-Rock, Country-Rock

– 2008 Strumming Classic Rock Songs – CD
– 2010 The Radio’s Lady – EP
– 2011 The Radio’s Lady – CD
– 2012 City of Workers – Digital Single
– 2013 Better Late Than Never – Digital CD
– 2018 Summer 2018 – Digital Single
– 2019 Let’s Keep Having Fun in the Home Studio……Waiting for some Gigs – Digital CD

Lyrics of the song / Testo della Canzone “Soccer Player” tratta da Better Late Than Never clicca qui

Lyrics of the song / Testo della Canzone “Suv” tratta da Better Late Than Never clicca qui

……da qualche mese alcune Radio Locali Italiane stanno programmando l’unico pezzo in italiano tratto dal lavoro del 2019 il titolo è “Meglio Tardi Che Mai” acquistalo legalmente su Amazon (clicca)

Ascolta qualcosa su Napster (clicca)

Le nostre Top Hits per KKBOX (clicca)

Diventa Nostro Follower su Akazoo (clicca)

Pietro Cesaro / Voce solista, Cori, Chitarra Acustica ed Elettrica Ritmica e Solista, in alcune tracce anche Basso e Tastiere.
Pietro Cesaro / Lead Vocal, Background Vocal, Acoustic and Electric Rhythmic and Lead Guitar, in some tracks also Bass Guitar and Keyboards.

Musicians and Bands favourites / Musicisti e Band preferite

Tom Johnston, Joe Walsh, Don Felder, Tom Scholz, Patrick Simmons, John Mc Fee, M. Mc Donald, Sammy Hagar, Nico Di Palo, Bryan Adams, Lindsey Buckingham, Keith Richards, Paul Mc Cartney, Vittorio De Scalzi, Franco Mussida, Bernardo Lanzetti, Glenn Frey, Don Henley, Joe Vitale, Maurizio Solieri,Kid Rock
Doobie Brothers, Eagles, Steve Miller Band, America, Poco, Steely Dan, CSNY, Boston, Who, Beatles, Rolling Stones, Rush, Toto, Chicago, 38 Special, Fleetwood Mac, Led Zeppelin, Pfm, New Trolls, Osanna…..

ATTENZIONE!!!! 

Se  Siete  Favorevoli   AL REDDITO DI BASE  INCONDIZIONATO potete  accedere a questo link, firmare e sostenere questa importante iniziativa, IO L’HO FATTO. https://eci.ec.europa.eu/014/public/#/screen/home

Sotto Pietro Cesaro il conduttore del Podcast “Let’s Talk About Rock”

Puntata del 14 Gennaio 2020 del Podcast “Let’s Talk About Rock”

In questo programma presentiamo qualche rocker americano dove è stata tagliata la musica per motivi di copyright, una curiosità su Keith Richards e parliamo di un film poliziesco all’italiana del 1975 con Joe Dallessandro e Rossano Brazzi.

Puntata del 25 Maggio 2020 del Podcast “Let’s Talk About Rock”

In questa puntata un mio pezzo dal titolo “Let’s Talk About Rock” dell’ultimo album del 2019 rivisitato durante la “quarantena” in home studio e poi puntata dedicata interamente agli Audioslave la band che fu di Chris Cornell dove è stata tagliata la musica per motivi di copyright.

Puntata dell’ 8 Settembre 2020 del Podcast “Let’s Talk About Rock”

In questa puntata  ricordiamo la band californiana dei Pablo Cruise, una versione della Peter C Band di un brano di James Taylor dal titolo “Country Road” e per il  Progressive Rock italiano la storia dei Napoli Centrale  di James Senese dove è stata tagliata la musica per motivi di copyright.

Puntata del 20 Ottobre 2020 del Podcast “Let’s Talk About Rock”

In questa puntata parliamo  dei Jackdawg di John Mc Fee,  di Joe Vitale, un paio di covers della “Peter C Band” Walk Away e Don’t Stop e una notizia sulla Fender dove è stata tagliata la musica per motivi di copyright.

Se andate sul canale Youtube www.youtube.com/pietrocesaro1 potete ascoltare tutte le puntate di “Let’s Talk About Rock” degli ultimi tre anni.

NEWS NEWS NEWS NEWS NEWS

– Nella newsletter di Business Insider …..c’erano una volta gli sci : lunghissimi, poi lunghi, poi corti…..Benvenuti nell’era degli “skiskates” se volete vedere il video (clicca qui)

– Tennis in Quarantena / Tennis in Quarantine (clicca qui- click here)

Come dice il grande maestro Nik Bollettieri: “Amo gli allievi che colpiscono contro il muro. Perché? Perché il muro può darti abilità tennistiche che non possono darti gli allenatori e gli avversari. In un tennis sempre più veloce, i giocatori devono avere colpi solidi da effettuare in modo rapido.”

Tennisti che nel corso della loro carriera si sono allenati contro il muro……Renè Lacoste, Bjorn Borg, Novak Djokovic, Murray, Flavia Pennetta, Jannik Sinner, Roger Federer……

Allenarsi al muro si sviluppano e si migliorano diverse abilità tecniche/tattiche (controllo, sensibilità, regolarità, velocità) qualità fisico-motorie (resistenza, capacità di differenziazione), coordinazione occhio-mano, il gioco di gambe, la risposta visiva, la capacità di anticipazione e reazione.
Il giocatore che si allena con il muro può arrivare a colpire più palle in soli 15 minuti che durante un intero match, perché giocando al muro si colpiscono il doppio di palline (molto importante per un discorso tecnico e fisico) e volendo anche a una velocità doppia rispetto a quella normale di gioco (tira forte, ti torna forte).

– Vi segnalo questo articolo da leggere pieno di buon senso…..(clicca)

-Inaspettatamente il 2020 è stato un anno d’oro per il marchio di chitarre Fender fondata nel 1946 da Leo Fender: mai vendute così tante chitarre in un anno. Il boom registrato quest’anno è dovuto a un gran numero di persone che, per cercare di allontanare l’ansia da pandemia e da lockdown, hanno scelto di impugnare una chitarra, avvicinandosi a questa esperienza come una sorta di “terapia a sei corde” con tutti i risvolti positivi legati alla salute psico-fisica già conosciuti che ne benficiano le persone che si dedicano sia all’ascolto ma, soprattutto, alla pratica musicale. L’amministratore delegato della Fender, Andy Mooney, ha dichiarato in merito : “Abbiamo battuto così tanti record, ma questo sarà il più grande anno di sempre. Non avrei mai pensato che saremmo arrivati fin qui se me lo avessero chiesto ai primi di marzo……….circa il 45% delle chitarre vendute ogni anno sono destinate ai chitarristi alle prime armi e la metà di questi sono donne “.

– Sapete cos’è una “staycation” ? E’ un termine più di derivazione nord americana che anglosassone. Fu coniato per la prima volta all’inizio degli anni 2000 da un comico canadese per poi essere ripreso e diventare comune nel linguaggio corrente dopo la crisi del 2007/2008. In pratica il termine staycation è l’unione di due parole “stay at home” (stare a casa) e “vacation” che in English American significa vacanza, nell’inglese formale si dice holiday. Andate su Google, inserite la parola “staycation” e scoprirete questo modo consapevole e sano di fare una vacanza.

– Un altro articolo interessante su un argomento di stretta attualità l’Universal Base Income (IL Reddito di Base Universale) https://it.euronews.com/2020/04/17/reddito-di-base-universale-il-futuro-del-welfare-dopo-il-coronavirus

ATTENZIONE!!!! 

Se  Siete  Favorevoli   AL REDDITO DI BASE  INCONDIZIONATO potete  accedere a questo link, firmare e sostenere questa importante iniziativa, IO L’HO FATTO. https://eci.ec.europa.eu/014/public/#/screen/home

-Vi piace il Classic Rock, il Funky anni 70/80, il Jazz e la Musica Classica?…..ecco le Radio che ascolto dalla primavera del 2017 in wi-fi e sul dab + con un apparecchio radiofonico di fabbricazione tedesca modello Auna worldwide, è una radio ibrida Multipiattaforma, Internet, FM, Dab+ e Penna usb. Per il Classic Rock – Radio Rock On Los Angeles, Classic Rock Florida She Radio e Got Radio Classic Rock, per il Jazz SmoothJazz.com, Radio Swiss Jazz e sul dab+ Kc2Test, per la musica Funky anni 70/80 Capital Funky sul dab+ e per la Musica Classica Rai Radio Classica e Venice Classic Radio. Per chi usa dispositivi come il computer, smart Tv, i Pad, tablet, e smartphone interessante è Accuradio.com da Chicago si può scegliere il genere musicale, interrompere la traccia musicale e passare alla successiva……ah….. e se volete vedere qualche concerto sulla Smart Tv scaricate la app youtube music. Inoltre, Rai 5 sul canale 23 del digitale terrestre programma “Ghiaccio Bollente” documentari, concerti e interviste relativi al pop, rock, jazz…. quasi tutte le sere dopo le 23.00 !

– Era ora !!!!!! Finalmente “The Doobie Brothers” entrano nella Rock and Roll Hall of Fame. Insieme a loro anche Whitney Houston, i Depeche Mode, Nine Inch Nails, The Notorious B.I.G. e T-Rex.